Tastiere

Pianoforte|Organo|Tastiere|Fisarmonica


 

Verbania

SILVANO ARIOLI

Insegna Organo,“Teoria, Ritmica e Percezione Musicale”-“Laboratorio di avviamento alla musica barocca” e Pianoforte presso la scuola Toscanini di Verbania e per l’Associazione Triacamusicale di Varallo (VC).

 

ha studiato con i Maestri, Giancarlo Parodi organo, Amerigo Bortone composizione organistica, Fabio Bonizzoni clavicembalo, Maria Pilone pianoforte. Ha partecipato a diversi seminari e masterclasses tenuti da G. Parodi, L. Ghielmi, J. Boyer, G. Bovet, B. Sterna, F. Bonizzoni, N. Robinson. Diplomato in organo e composizione organistica presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza.
Ha collaborato con diversi solisti ed ensemble di musica rinascimentale e barocca: Progetto Musica – Andrea Amati Ensemble – In Tabernae Musica – Triacamusicale – Cantores Mundi…
Ha registrato per le etichette Tactus e Ferag, nel 2016 ha pubblicato “Ti suono una storia”, una raccolta di musiche descrittive dei sec. XVII – XVIII per clavicembalo.
Negli studi di “Radio Rai Tre” è stato ospite di Susanna Franchi nel corso della trasmissione radiofonica “Dietro il sipario”, ove si è esibito in diretta con l’Andrea Amati Ensemble, e a “RADIO24” con l’ensemble “In Tabernae Musica”, nella trasmissione “musica maestro” condotta da Armando Torno.
Si è esibito in diversi Festival di musica antica: Festival Internazionale di musica antica Kalenda Maya – Festival Gli Invaghiti di Torino – I Mercoledì del Conservatorio ad Alessandria, Mantova e Novara – FuturText di Lucca – Festival dei Saraceni di Pamparato – Festival internazionale di Corsanico – Festival chitarristico della Valleossola – Festival Cusiano di musica antica – Echi lontani di Cagliari – Festival Isabella Leonarda – Festival Internazionale di Musica Antica Gaudete! – Festival “…In note sparse il suono…” di Carcare – Verbania Musica – Antichi organi da salvare – Festival organistico di Busto Arsizio, Ascona, Basilea, Zermatt.

ANDREA LIDEO

Insegna Pianoforte,“Teoria, Ritmica” presso la scuola Toscanini di Verbania

 

Nel 1989 consegue la maturità artistica presso il liceo Artistico A. Frattini di Varese. Nel 1996   consegue il diploma in pianoforte, con il massimo dei voti e la lode, presso il Conservantorio di Novara sotto la giuda del maestro Ettore Borri. Nel1997 prosegue gli studi in Composizione sotto l’insegnamento di Marco Tutino a Novara e Lorenzo Ferrero presso il Conservatorio G. Verdi di Milano.

Nel 1995 Ha partecipato a serate musicali tenute a Villa Ponti ad Arona, a Stresa, al Museo Teatrale alla Scala di Milano, al Circolo della Stampa di Torino. Nel1996 ha fatto parte dell’organico strumentale come pianista per la rappresentazione dell’opera “The Little Sweep ” di B. Briten, presentata al Teatro Coccia di Novara; dal 1998 ha eseguito concerti presso la sala concertistica di Villa Giulia a Verbania Pallanza, a Villa Crespi ad Orta S.Giulio (Novara) ed al Salone della Musica di Torino. Nel 2001 Partecipa a concerti organizzati dalla comunità montana Valle Ossola (Regione Piemonte) nella manifestazione intitolata “Armonie e Contrappunti 2001”; Nel 2004: ha eseguito intrattenimenti musicali in occasione del “FisWorldCup” finali 2004 tenutesi a Sestriere (TO).  Ha collaborato con l’associazione turistica di Verbania in occasione di “concerti a lume di candela” con delle variazioni sul Corale op 68 n°4 di Schuman, di Lideo Andrea. Ha collaborato come pianista con l’orchestra di fiati Accademia diretta da Giorgio Coppi suonando in occasione della “Primavera musicale Trinese”, città di Torino.
Ha collaborato con la manifestazione di “Sinfonia Floreale” di Arona come intrattenitore musicale con esibizioni classiche e jazzistiche.
Nel 2015 partecipa con un concerto alla manifestazione jazzistica “Stresa Seven Jazz” che vede la partecipazione di importanti musicisti come Enrico Intra; Paolo Alderighi e Sthefanie Trick.
Vince il primo premio al concorso musicale internazionale Dino Ciani, “Isole Borromee”. Ha vinto la Borsa di Studio Giovanni Quaglino.
Ha conseguito il Premio G. Brusoni nel 2000 consegnato dall’associazione del Museo di Storia Quarnese.
Ha realizzato incisioni discografiche su CD di musica classica contemporanea di Serge Lancen nel 1999.
Oltre alla composizione di tipo Classica si dedica con grande interesse alla musica Jazz ed all’improvvisazione libera da schemi e forme precostituite;
In tal senso ha eseguito concerti di improvvisazione jazzistica con brani di propria composizione, riscuotendo numerosi consensi di critica e pubblico.

ALBERTO MAGAGNI

Insegna Pianoforte, presso la scuola Toscanini di Verbania

 

Pianista e compositore, inizia all’età di cinque anni lo studio del pianoforte, diplomandosi a diciannove anni con lode e menzione speciale. Ha approfondito gli studi pianistici presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo con, tra gli altri, Jean Bernard Pommier e Bruno Canino, di musica da camera con il duo Gulli Cavallo, Angelo Stefanato e Margareth Barton, Maurice Bourgue, Rocco Filippini. In seguito, si è perfezionato anche con Martha Del Vecchio e Andrea Pestalozza.
Premi ai concorsi: Asti, Stresa, Moncalieri, Gabicce, Terzo, Macugnaga, Premio Terme di Fontecchio al Festival delle Nazioni di Città di Castello. Concerti: Teatro Fraschini di Pavia; Palazzo Reale, Sala Verdi del Conservatorio e Teatro Lirico di Milano; Teatro Carlo Felice di Genova; Piccolo Regio e Biennale per l’arte di Torino; Festival di Martina Franca; inoltre, esibizioni in Germania e Svizzera. Ha tenuto concerti con Emanuel Abbühl, Maurizio Ben Omar, Gabriele Cassone, Michele Marasco, Nicola Mazzanti, Andrea Oliva, Angelo Persichilli, Gabriele Screpis, Jonathan Williams, Macha Yanouchevsky, Marco Zoni e altri. Si è esibito con i solisti dell‟Orchestra Internazionale d‟Italia, i solisti dell‟Orchestra del Teatro Regio di Parma, l‟Ensemble Garbarino, l‟ Orchestra Città Aperta dell‟Aquila, i Virtuosi Italiani, l‟Orchestra Romantica dell‟800 Ettore Pozzoli.
Ha collaborato in qualità di pianista ai corsi di Simone Alaimo, Alessandra Althoff, Maurice Bourgue, Glauco Cambursano, Rocco Filippini, Franco Gulli, Michele Marasco, Marianne Sirbu, Maurizio Valentini, Marco Zoni, tra gli altri; inoltre ai corsi di Pamparato, ai corsi di Cividale e di Norcia, alla scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo; al Festival Fiati, all’Accademia ICONS e con il Teatro Coccia di Novara.
É maestro collaboratore nelle classi strumentali e vocali del Conservatorio Guido Cantelli di Novara conservatorio Guido Cantelli e in altre istituzioni accademiche.
In qualità di solista interpreta il repertorio da quello classico e romantico al Novecento.
Come interprete di musica contemporanea e del ‘900 storico ha eseguito musiche di Bruno Bettinelli, Marco di Bari, Francesco Pennisi e altri, e prime esecuzioni assolute di autori quali Daniele Bertotto, Gilberto Bosco, Brian Current, Franco Donatoni, Stefano Seghedoni e altri. Per quanto riguarda la musica da camera ha in repertorio tutte le composizioni dal duo al quintetto per archi e fiati e pianoforte, e buona parte della musica liederistica e del melodramma.
Attualmente docente al Conservatorio “G. Cantelli” di Novara, è stato più volte invitato nelle giurie di vari concorsi nazionali e internazionali, tra questi Lugano (Chamber Masterplayers), Stresa e Candelo.
É direttore della scuola musicale “A. Toscanini” di Verbania, convenzionata con il Conseratorio di Novara.
Ha conseguito il diploma in composizione principale con il M° Daniele Bertotto presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino e ha frequentato numerosi corsi di specializzazione con diversi docenti, tra i quali Gyorgy Ligeti. Come compositore ha tra i brani di musica da camera e solistica, una sinfonia per orchestra e brani didattici. Ha approfondito lo studio del clavicembalo e della prassi esecutiva del basso continuo con Sergio Balestracci, e di improvvisazione pianistica con Raf Cristiano. Ha collaborato alla realizzazione e all’esecuzione della colonna sonora del film “Hotel Meina” di Carlo Lizzani e all’esecuzione della musica del film “Vincere” di Marco Bellocchio. La sua formazione musicale comprende anche la direzione d’orchestra sotto la guida, in particolare, di Sergiu Celibidache, di cui ha seguito i corsi, e di Aldo Ceccato con l’orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano.

PIERANGELO MORGANTI

Insegna Pianoforte, presso la scuola Toscanini di Verbania

 

Ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di sette anni con il padre, il Maestro Mario Morganti. Ha proseguito gli studi musicali presso il Conservatorio G. Cantelli di Novara sotto la guida della Maestra Giovanna Buratti, dove si è diplomato in pianoforte nel 1992. Successivamente ha iniziato l’attività di insegnante, pianista e tastierista, suonando in vari gruppi e vari generi musicali. Dal 1992 è docente di pianoforte presso la scuola Arturo Toscanini di Verbania e dal 2006 svolge attività di docente di educazione musicale nella scuola secondaria di primo grado. Attualmente collabora con un gruppo musicale che propone musica italiana e cantautori.

ROBERTO OLZER

Insegna Pianoforte, presso la scuola Toscanini di Verbania

 

 Diplomato in Organo e Composizione Organistica al Conservatorio ‘G. Verdi’ di Milano sotto la guida del M° Giancarlo Parodi e, con il M° Alberto Magagni, in pianoforte al Conservatorio di Mantova, si dedica ben presto all’apprendimento e allo sviluppo delle tecniche improvvisative nel repertorio jazzistico grazie alla frequentazione di Ramberto Ciammarughi.
Laureato a pieni voti in Filosofia presso l’Università Cattolica di Milano, affianca all’attività didattica quella compositiva (con vari lavori pubblicati, tra i quali il brano ‘Per Geometrico Destino’ per Soli, Coro e Orchestra, commissionato dal comitato italo-elvetico per le celebrazioni del centenario del traforo del Sempione), quella di arrangiatore, per svariate formazioni tra le quali l’Orchestra Sinfonica del Teatro Coccia di Novara e il Decimino di Ottoni del Teatro la Scala di Milano. Per quest’ultimo, ha arrangiato – tra le altre partiture – un Omaggio a Nino Rota, una Suite dedicata a John Williams, e la Rhapsody in Blue di Gershwin, in cui si è anche proposto quale pianista solista.
Da ultimo, l’unione del Decimino con il Roberto Olzer Trio ha prodotto lo spettacolo ‘American Sweets’ che ha debuttato nel luglio 2015 nella rassegna ‘Tones on the Stones’.
Numerose anche le frequentazioni in ambito pop, grazie alle quali ha potuto collaborare con artiste quali Antonella Ruggiero, Tosca, Simona Bencini e Susanna Parigi.
Copiosa infine, l’attività concertistica in ambito classico e jazzistico, in Italia, Svizzera, Francia, Germania, Inghilterra e Giappone, tanto come pianista che come organista, in veste solistica e di accompagnatore all’interno di diversi ensemble.
Ha al suo attivo una trentina di album editi da etichette nazionali di jazz quali Abeat, Dodicilune, Splasc(h), TRJ e Caligola, ed internazionali (Atelier Sawano, Osaka, Japan). Oltre a varie collaborazioni come sideman è alla guida di un proprio Trio, a fianco di Yuri Goloubev al contrabbasso e Mauro Beggio alla batteria, coi quali ha realizzato tre Tour in Giappone, nel Giugno 2015, Settembre e Dicembre 2016.
I loro CD ‘Steppin’ Out’ e ‘Dreamsville’ sono stati premiati dalla rivista giapponese ‘Jazz Critique Magazine’ come migliori dischi di jazz strumentale rispettivamente del 2013 e del 2016. Guida anche un proprio Quartetto, con Fulvio Sigurtà alla tromba, con il quale ha registrato per Abeat ‘Floatin’ In’. Come organista ha inciso nel 2017 il suo primo album, sull’organo Luigi Biroldi di Quarna Sotto (VB), con la partecipazione di Giancarlo Parodi e Stefano Gori al flauto.

PAOLO VIGNANI

Insegna Fisarmonica, presso la scuola Toscanini di Verbania

 

 Paolo Vignani è titolare della cattedra di Fisarmonica presso il Conservatorio “G.Rossini” di Pesaro. É diplomato in Pianoforte e Fisarmonica con il massimo dei voti e la lode sotto la guida dei Maestri Anita Porrini, Emanuele Spantaconi e Sergio Scappini presso i Conservatori di Musica di Brescia e Firenze. Ha tenuto concerti sia come solista che in varie formazioni cameristiche presso prestigiose sedi per le più importanti Associazioni Musicali Italiane e straniere. Per 25 anni è stato componente del “Quartetto di Fisarmoniche Hans Brehme“. É direttore dell’Orchestra di Fisarmoniche Bellinzonese (CH). Suona in duo con il clarinettista Gabriele Oglina e in quartetto con Salvatore Seminara (chitarra), Stefano Gori (flauto) e Gabriele Oglina (clarinetto). Ha suonato con l’Orchestra dell’Opera Kirov di S. Pietroburgo, sotto la direzione di Valery Gergiev al Lingotto di Torino e con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova l’opera in un atto “The banquet” di Marcello Panni sotto la direzione di Marcello Panni al Teatro Modena di Genova. Ha eseguito opere inedite del compositore Israeliano Yuval Avital: “Mise in abime” registrato presso gli studi della Rai di Milano, “Leilit” e “Horror vacui” eseguiti in prima assoluta presso il Teatro Palladium di Roma, OTOT Sinfonia per 3 fisarmoniche 5 percussioni e orchestra da camera eseguita in prima assoluta al teatro Comunale di Como. Ha partecipato a corsi di perfezionamento sotto la guida dei maestri Fredrich Lipz e Anita Porrini. Ha partecipato sia come solista sia in formazione da camera a numerosi concorsi nazionali ed internazionali classificandosi sempre ai primi posti (1° premio assoluto alla rassegna internazionale musicisti “Città di Vercelli”, 1° premio assoluto al concorso internazionale di musica “Città di Stresa”, 1° premio assoluto al II festival nazionale “Città d’Ancona”, 1° premio assoluto all’ottavo concorso nazionale premio “Luciano Fancelli” di Foligno, 1° premio assoluto al II concorso nazionale “Città di Lodi”, 1° premio assoluto al concorso internazionale di musica “Città di Castelfidardo”, 2° premio al concorso internazionale di musica per i giovani “Città di Stresa”, 2° premio al 13° Gran Prix International “Città di Saint-Etienne”).
Ha al suo attivo numerose pubblicazioni per Fisarmonica presso le case editrici Rugginenti, Berbèn, Eridania, Physa ed Ame-Lyss (CH). È abitualmente chiamato a far parte di giurie in concorsi nazionali ed internazionali in Italia e all’estero.
Ha registrato con il “Quartetto di Fisarmoniche Hans Brehme” per RAI 3, Mediaset (Rete 4), per RAI Radio3 Suite, per la Radio Svizzera Italiana e per la Televisione della Svizzera Italiana.
Ha inciso con il “Quartetto di Fisarmoniche Hans Brehme” tre CD per la M.A.P. di Milano e un CD di musiche di Astor Piazzolla per la Radio della Svizzera Italiana edito dalla Dynamic. Ha inoltre inciso un CD con l’Orchestra di Fisarmoniche di Bellinzona per la Radio Televisione della Svizzera Italiana. Ha collaborato con vari compositori (Emanuela Ballio, Lorenzo Erra, Alberto Magagni, Roberta Silvestrini, Paolo Tortiglione) per la realizzazione di brani per quattro Fisarmoniche dedicati al “Quartetto di Fisarmoniche Hans Brehme”.

Crusinallo

FABRIZIO MARAVIGLIA

Insegna Pianoforte presso la scuola Toscanini Sezione Claudia Colli di Crusinallo (VB).

 

Nato a Omegna (VB) nel 1959, intraprende lo studio del pianoforte sotto la guida del nonno; in seguito, frequenta la Scuola Musicale E. Spantaconi di Omegna e, successivamente, segue corsi privati con il maestro Teresio Morganti di Cressa (NO).
Inizia giovanissimo a suonare con diversi gruppi musicali (Les Oranges, Angela Devil’s Band, July & Charter, La Belle Epoque e altri), arricchendo la propria esperienza personale in diversi generi (pop, rock, dance, standard americani, latino-americano) che lo porterà a far parte, a metà degli anni ’80, della band di Gil Ventura. Successivamente si dedica all’attività di piano bar, alla composizione, all’insegnamento e ad alcune collaborazioni in ambito discografico (Bolerò, Alex Chroma Band, Team59).
Dal 2011 collabora con la scuola di musica presso il Circolo degli Artisti in Omegna (ora Scuola di Musica A. Toscanini – sezione Claudia Colli), tenendo corsi di pianoforte moderno e tastiere e occupandosi soprattutto della formazione musicale dei giovani pianisti/tastieristi nell’ambito della musica leggera (generi pop – rock – blues – funky).

SILVANA VIGANÒ

Insegna Pianoforte presso la scuola Toscanini Sezione Claudia Colli di Crusinallo (VB).

 

Si è diplomata in pianoforte sotto la guida dei Maestri Anita Porrini, Emanuele Spantaconi e Sergio Scappini presso il Conservatorio di Brescia. Ha collaborato per oltre vent’anni come insegnante di pianoforte presso la “Scuola Musicale E. Spantaconi”. Si è perfezionata ai corsi di pianoforte tenutisi a Varallo Sesia presso l’Istituto Musicale “Clementi” sotto la guida della prof.ssa Anita Porrini.
Ha partecipato ai corsi di didattica della musica nell’ambito dei progetti: “La musica in mente” e “L’esperienza musicale a scuola” organizzati dal centro studi di didattica musicale “Roberto Goitre” di Torino.
Ha frequentato il corso di aggiornamento “I GIOVANI, LA MUSICA, L’EDUCAZIONE” presso la Società Italiana di Musica elementare Orff-Schulwerk a Verona. Corsi accreditati presso il Ministero dell’istruzione, Università e Ricerca tenuti dai docenti: Giuliana Casagrande, Andrea Muscas, Fernando Palacios, Paola Della Camera, Wolfgang Hartmann e Laura Facci.
Ha frequentato i Corsi Internazionali di formazione e aggiornamento di didattica musicale organizzati da S.I.E.M. (Società Italiana per l’Educazione Musicale), a Lerici (SP) con Ciro Paduano (Body percussion), con Marco Farinella (Vocalità) e a Genova “Coralità e movimento” con Brunella Clerici.
Dal 2003 al 2009 ha collaborato con l’Associazione “Arcademia” di Omegna nel progetto un palco per crescere, insegnando educazione musicale nelle scuole Materne ed Elementari.
Ha al suo attivo numerose esperienze nel campo della didattica infantile, nonché del canto abbinato alla poesia. Ha preparato numerosi allievi a sostenere esami di teoria e solfeggio, complementare di pianoforte, compimento inferiore e medio di pianoforte in qualità di candidati privatisti presso i Conservatori Statali di Musica.
Prepara allievi a sostenere l’esame di ammissione presso i Conservatori Statali di Musica.
Ha vinto in qualità di Direttore: nel 2004 il “Concorso Internazionale di Musica per i giovani” città di Stresa nella sezione “formazioni libere” con il gruppo corale e strumentale “Arcademia” e nel 2010 il secondo premio al Concorso “Insieme per suonare e danzare e cantare” città di Omegna con la classe quinta delle scuole elementari “Madonna del popolo” di Omegna.
Alcuni suoi allievi di pianoforte si sono distinti in Concorsi Internazionali di Musica, come Acqui terme, Stresa, Vallestrona, Candelo e altri, qualificandosi ai primi posti. Ha insegnato presso la Scuola Media Statale “ F.M.Beltrami” di Omegna e la Scuola Media “Ranzoni” di Intra.
Ha insegnato presso il “Circolo degli artisti” nei corsi di propedeutica per bambini, avviamento allo studio del pianoforte e pianoforte classico. Attualmente è insegnante presso la scuola di musica Toscanini sezione di Crusinallo.

Sede di Verbania

 

telefono

(0323) 503557

 

email

scuola.toscanini@hotmail.it

 

indirizzo

Piazzale M. Flaim 14
28921 Verbania Intra (VB)

orari di apertura uffici

dalle 15,00 alle 19,00 (Da lunedì a venerdì)

Sede di Crusinallo Sezione Claudia Colli

 

telefono

353 412 6260

 

email

scuola.toscanini.omegna@gmail.com

 

indirizzo

Via IV Novembre 235
28882 Crusinallo-Omegna (VB)

orari di apertura uffici

dalle 15,00 alle 23,00 (Da lunedì a venerdì)

ci trovi su
ci trovi su